Il Tuo 5×1000 a FPI

È tempo di dichiarazione dei redditi ed è possibile contribuire gratuitamente alle attività delle associazioni di volontariato, attraverso il proprio 5×1000.

Nel modulo per la dichiarazione va individuato il riquadro “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’Irpef”: firmando e inserendo il codice fiscale 91120500409 è possibile donare il proprio 5×1000 nello spazio dedicato al “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, ecc”.

Un modo concreto per sostenerci nel mondo del volontariato. 

P.IVA. 91120500409

Pubblicato in News | Commenti disabilitati su Il Tuo 5×1000 a FPI

Newsletter n. 10/2021 con notizie dai territori – Portale Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile Regione Emilia-Romagna

25 maggio 2021

IMG-20201206-WA0009.jpg

Maltempo, oltre 130 milioni per l’Emilia-Romagna per rimborsare cittadini, attività e imprese

Pronti i fondi per danni subiti a seguito di alluvioni e maltempo nel 2019 e 2020, a partire da Nonantola (Mo). Presentati i provvedimenti del Governo

Al via i corsi per formare 330 nuovi tecnici abilitati alla rilevazione dei danni sugli edifici causati dai grandi terremoti

I corsi partiranno entro l’estate. Raccolte dall’Agenzia 330 adesioni tra i tecnici delle pubbliche amministrazioni. Confermati 170 professionisti già abilitati

Difesa della costa. Arriva il ‘Progettone’, 22 milioni di euro sul piatto per il ripascimento delle spiagge

Oltre 1 milione e 200 mila metri cubi in più su oltre 15 chilometri di litorale. Il 2021 sarà l’anno della progettazione. Primi lavori al via nell’estate del 2022

Incendi boschivi: Bollettino Verde fino alla mezzanotte di lunedì 7 giugno

Le previsioni meteorologiche e la situazione al suolo mantengono basso il livello del rischio

Consegnati tre nuovi veicoli ai volontari dei Vigili del fuoco e della Pubblica assistenza

Il presidente Bonaccini nei Comuni di Bondeno (Fe) e Casalgrande (Re)

Insieme si può: l’Emilia-Romagna contro il coronavirus

Possibile contribuire versando sul conto corrente della Protezione civile regionale

Notizie dai territori

Al via i lavori di messa in sicurezza dell’abitato di Agna, nel Comune di Corniglio (Pr) con un intervento da 800mila euro

I lavori, finanziati dalla Regione, prevedono la realizzazione entro l’anno di opere strutturali e di un sistema di pozzi drenanti per ridurre il rischio di frane

Mondaino (Rn) chiuso il cantiere per la messa in sicurezza della strada comunale di via Montespino e il consolidamento del Rio Salso

Costruite difese spondali in pietra a protezione della via più volte danneggiata dalle piene del torrente. Un intervento da 100mila euro finanziato dalla Regione

Castel San Giovanni (Pc), cresce di 17 mila metri cubi la capacità di invaso della Cassa di espansione del Rio Lora

Sale a 72 mila cubi con un investimento di oltre 217 mila euro. Potenziate e migliorate le tecnologie per renderla più sicur

A Santa Sofia (Fc) conclusi i lavori di messa in sicurezza della strada comunale Berleta-Biserno, in località Castagnolo

Intervento da 130mila finanziato dalla Regione e progettato dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile (Servizio di Forlì-Cesena), che consentirà la riapertura della via, importante collegamento fra la vallata di Corniolo e quella di Biserno e Ridracoli

Logo Regione Emilia-Romagna

Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile
Viale Silvani 6, 40122 Bologna

Pubblicato in News | Commenti disabilitati su Newsletter n. 10/2021 con notizie dai territori – Portale Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile Regione Emilia-Romagna

Bollettino Meteo 024/2020

Nella seconda parte della giornata di martedì 9 febbraio si prevede un rinforzo della ventilazione sul crinale appenninico
associato all’ arrivo di un nuovo impulso perturbato che determinerà rovesci sul settore occidentale in intensificazione nella
giornata di mercoledì 10 febbraio. Venti di burrasca forte provenienti da sud-ovest sulle aree appenniniche di crinale con
venti di ricaduta sulle zone collinari romagnole.
Nelle zone montane interessate dalle precipitazioni e dalla parziale fusione della neve presente sul suolo, sarannopossibili
occasionali fenomeni franosi su versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche particolarmente fragili

Scarica pdf

Pubblicato in Bollettino Meteo | Commenti disabilitati su Bollettino Meteo 024/2020

Bollettino Meteo 021/2020

Valida dalle 00:00 del 31 gennaio 2021 fino alle 00:00 del 01 febbraio 2021

Allerta GIALLA per piene dei fiumi per le province di PC, PR, RE, MO, BO, RA; per frane e piene dei corsi minori per le province di PC, PR, RE, MO, BO; per vento per le province di PC, PR, RE, MO, BO, FC, RN; per neve per le province di PC, PR

Per la giornata di domani 31 gennaio sono previste sull’intera regione piogge sparse da deboli a moderate, localmente anche a carattere di rovescio, in particolare sui rilievi. Sull’Appennino centro occidentale si prevedono anche deboli nevicate con quota neve oscillante fra 700 e 800 m. Gli accumuli nevosi al suolo potranno superare il valore di 15 cm sulla collina occidentale. Inoltre nella prima parte della giornata, residui rinforzi di vento con raffiche di intensità pari o superiori a 62-74 km/h, interesseranno ancora le zone del crinale appenninico, in progressiva attenuazione nel corso della giornata.

Scarica PDF

Pubblicato in Bollettino Meteo | Commenti disabilitati su Bollettino Meteo 021/2020

Bollettino Meteo 020/2021

Nella giornata di sabato 30 gennaio si prevede un aumento della ventilazione sull’Appennino centro-orientale fino a valori
di burrasca a partire dalle ore pomeridiane. Dal pomeriggio si prevede anche un aumento delle precipitazioni sulle aree
appenniniche occidentali, con accumuli puntuali fino a 50 mm.

Scarica pdf

Pubblicato in Bollettino Meteo | Commenti disabilitati su Bollettino Meteo 020/2021

Bollettino Meteo 019/2021

Nella giornata di venerdì 29 gennaio la ventilazione diverrà sostenuta da sud-ovest lungo i rilievi del settore appenninico
centro-orientale.
Nelle zone montane sono possibili localizzati fenomeni franosi, in aree con condizioni idrogeologiche particolarmente
fragili, a seguito dell’elevata saturazione del suolo dovuta alla parziale fusione della neve

Scarica pdf

Pubblicato in Bollettino Meteo | Commenti disabilitati su Bollettino Meteo 019/2021

Bollettino Meteo 017/2021

Per la giornata di lunedì 25 gennaio non sono previsti fenomeni meteorologici significativi, tuttavia si segnala ancora la
persistenza di deboli precipitazioni al mattino sui rilievi centro-orientali: di tipo acqua mista a neve da quote collinari fino a
700 m e neve a quote superiori. Si prevede, inoltre, una ventilazione sostenuta su tutte le aree appenniniche al mattino,
con temporanee raffiche anche di forte intensità, in attenuazione nelle ore pomeridiane.
Nelle zone montane interessate da parziale fusione della neve potranno ancora verificarsi localizzati fenomeni franosi su
versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche particolarmente fragili.

Scarica pdf

Pubblicato in Bollettino Meteo | Commenti disabilitati su Bollettino Meteo 017/2021

Bollettino Meteo 016/2021

Per la giornata di domenica 24 gennaio non sono previsti fenomeni meteorologici significativi, tuttavia si segnala che
deboli precipitazioni sono previste sulla fascia costiera e sul settore appenninico centro-orientale, dove potranno essere
nevose sopra quota 1000 metri. I fenomeni saranno in temporaneo esaurimento nelle ore serali.
Ventilazione sostenuta ma sotto la soglia di allerta sulle aree del crinale appenninico al mattino, in attenuazione nel corso
della giornata.
Nelle zone montane interessate da parziale fusione della neve presente sul suolo sono possibili fenomeni franosi su
versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche particolarmente fragili.

Scarica pdf

Pubblicato in Bollettino Meteo | Commenti disabilitati su Bollettino Meteo 016/2021

Bollettino Meteo 015/2021

Bollettino Meteo 015/2021

Per la giornata odierna, venerdì 22 gennaio si prevede l’intensificazione delle precipitazioni sui rilievi dove a livello di
crinale saranno convettive, anche a carattere temporalesco. Nel complesso le cumulate previste saranno dell’ordine di
elevato sulla macroarea G , moderate sulle restanti aree montane e deboli in pianura. Attenuazione dalla tarda serata.
I fenomeni saranno accompagnati da venti forti da sud ovest in particolare sul crinale dove assumeranno intensità di
burrasca forte. Burrasca moderata invece sulla parte collinare.
Per la giornata di domani sabato 23 gennaio sono previste deboli precipitazioni nella mattinata; un abbassamento dello
zero termico porterà neve sui rilievi a quote intorno ai 1000 metri con accumuli di modesta entità sul crinale. La
ventilazione è prevista in attenuazione nella prima parte della giornata per poi riprendere in serata sul crinale appenninico
centro-orientale.
Nelle zone montane interessate da precipitazioni e contemporanea fusione della neve presente sul suolo, sono possibili
fenomeni franosi lungo i versanti e lungo la viabilità, ruscellamento e innalzamenti dei livelli dei corsi d’acqua minori.
Le previsioni di altezza d’onda e livello del mare sono sotto la soglia di attenzione, tuttavia, non si escludono locali
fenomeni di dissesto favorite dall’abbassamento della quota di spiaggia determinata dai precedenti eventi invernali.

Scarica pdf

Pubblicato in Bollettino Meteo | Commenti disabilitati su Bollettino Meteo 015/2021

Bollettino Meteo 010/2021

Nella notte di domenica 10 gennaio l’impulso perturbato porterà fenomeni nevosi sui rilievi centro-orientali e nel corso della
giornata si assisterà a una progressiva estensione alle aree collinari fino a quote di 300-400 metri; non si esclude la
possibilità di un temporaneo sconfinamento delle precipitazioni a quote inferiori .
Sono possibili localizzati fenomeni franosi nelle aree collinari e montane interessate da parziale fusione della neve
presente sul suolo.

Scarica pdf

Pubblicato in Bollettino Meteo | Commenti disabilitati su Bollettino Meteo 010/2021

Bollettino Meteo 008/2021

Nella prima parte della giornata di venerdì 8 gennaio sono previste deboli precipitazioni sul settore orientale della regione,
a carattere nevoso a quote di bassa collina fino ai 300-400 metri sulla Romagna. Sono possibili accumuli di 5-10 cm sulle
zone collinari mentre sulla parte montana non è escluso che qualche rovescio possa determinare locali accumuli di 15-20
cm. Esaurimento dei fenomeni nel pomeriggio.

Scarica pdf

Pubblicato in Bollettino Meteo | Commenti disabilitati su Bollettino Meteo 008/2021